Pubblicato in: Cucina, secondi piatti

Cheeseburger Gourmet

img_0614

L’idea per la cena di ieri sera mi è venuta sfogliando l’album del viaggio di nozze… Sausalito (California), una giornata di sole, un leggero venticello che ti scompiglia i capelli, i migliori compagni di viaggio che potessimo incontrare, una panchina fronte oceano  e il miglior cheesburger che io abbia mai mangiato.

Niente in confronto agli hamburger delle grandi catene, niente “junk food”….

Ho cercato, quindi, di replicarlo…non sarà un pasto leggerissimo, ma se fatto con prodotti di qualità, carne di prima scelta e pane fatto in casa, perché non concederci ogni tanto un piatto così?!

Per il pane mi sono affidata alla ricetta di Lauren Evans di un’americana in cucina… vi assicuro che è la miglior ricetta che potete trovare sul web!

INGREDIENTI

(per il pane, dose per 8 panini)

  • 180 ml d’acqua calda
  • 30 g di burro
  • 1 uovo
  • 450 g di farina
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 uovo sbattuto con un pochino d’acqua ( da spennellare sui panini)
  • semi di sesamo

(per la carne, dose per 4 hamburger di diametro 10 cm)

  • 500 g di macinato
  • 80 g di mortadella
  • un uovo
  • sale qb
  • pepe qb
  • pangrattato qb

Per prima cosa ho preparato l’impasto per i panini.

Mescolare tutti gli ingredienti dell’impasto ed impastare fino a quando l’impasto non diventa soffice e liscio. Lasciar lievitare coperto per 2 ore, finché non raddoppia di volume.

Sgonfiare leggermente l’impasto e dividerlo in otto parti. Formare con ciascuna parte un disco di diametro 8 cm. Mettere su una teglia coperta con carta forno e lasciar lievitare coperti un’altra ora, finché risulteranno ben gonfi.

Spennellare i panini con l’uovo sbattuto e un pochino di acqua fredda, spolverare con i semi di sesamo.

Cuocere nel forno già caldo a 190 gradi per circa 15 minuti.

img_0609

 

Per gli hamburger tritare la mortadella, aggiungere alla carne macinata. Unire l’uovo, sale e pepe e amalgamare. Aggiungere il pangrattato tanto quanto basta per creare un composto ben lavorabile.

Formare gli hamburger e cuocere in una piastra ben calda.

Io ho arricchito i miei hamburger con formaggio, cipolla, insalata e ketchup… ho poi accompagnato con chips al forno.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...